Perché usare il granito naturale?

Dilatazione termica

La variazione di temperatura introduce errori di misurazione

La dilatazione termica è un fenomeno fisico che si realizza quando un corpo (liquidogassoso o solido) aumenta di volume all'aumentare della temperatura. Tale aumento è causato dalla variazione dell'oscillazione degli atomi attorno al punto di equilibrio.

Nel caso dei corpi solidi, la dilatazione termica riguarda lunghezze, superfici, volume.

La dilatazione termica in funzione della variazione di temperatura e del coefficiente di dilatazione termica introduce errori nelle macchine di misura

Il comportamento dei diversi materiali da costruzione deve essere conosciuto a fondo. Noi di Elbo Controlli NIKKEN abbiamo speso molto tempo e molte risorse per testare ed approvare l'utilizzo del granito per i nostri preset e righe ottiche.

In un normale ambiente di lavoro, la temperatura interna può variare, a seconda delle condizioni (temperatura esterna, stagioni, aria condizionata), di una decina di gradi: per esempio da 20°C a 30 °C dalle 8 del mattino alle 17 di sera (9/10 ore).

Quando si combinano diversi materiali (Granito naturale/ Acciaio al carbonio) è importante considerare le masse: una notevole massa di GRANITO NATURALE alla quale sono collegate le guide di scorrimento e il mandrino in ACCIAIO, impiega molto più tempo araggiungere la temperatura ambiente rispetto a qualsiasi combinazione METALLO/METALLO (ad esempio GHISA/ACCIAIO o ALLUMINIO/ACCIAIO).

Ad esempio, già dopo 3/4 ore, partendo da 20°C la combinazione GHISA/ACCIAIO avrà raggiunto i 30°C, mentre alla combinazione GRANITO/ACCIAIO occorrerà molto più tempo per raggiungere la stessa temperatura. 

Da qui si intuisce che a parità di tempo trascorso, il riscaldamento e quindi gli allungamenti sono molto più sensibili in una massa totalmente metallica piuttosto che in una massa composta da GRANITO NATURALE e ACCIAIO.

Ciò è dovuto alla più elevata conduttività termica dei metalli rispetto ai graniti.

Il GRANITO è un materiale con basso coefficiente di conduttività termica (isolante molto efficace) quindi la sua temperatura varia molto lentamente al variare della temperatura dell’ambiente circostante (elevata stabilità termica): in conclusione, il GRANITO NATURALE è il materiale per eccellenza nella costruzione di macchine di misura per le sue caratteristiche chimico/fisiche/meccaniche.

I costruttori di macchine di misura tridimensionali hanno ormai da anni scelto la via delle strutture in GRANITO NATURALE per garantire misure sempre più precise e stabilità delle strutture nel tempo.

Per questo motivo è molto importante avere un presetter stabile dimensionalmente: le variazioni di temperatura che i preset subiscono durante la giornata, possono alterare le misurazioni, incidendo in negativo sul risultato finale.

Tutti i presetter Elbo Controlli NIKKEN utilizzano il GRANITO NATURALE come materiale da costruzione, sia per la base sia per la colonna.

Senza intervenire tramite il software con compensazioni geometriche, i preset Elbo Controlli NIKKEN vi stupiranno con la loro precisione e ripetibilità. Provare per credere.

Dilatazione termica sui presetter di Elbo Controlli NIKKEN

Configura il tuo Preset