I preset per il settore legno

Il falegname è uno dei mestieri più antichi del mondo, per secoli i maestri del legno hanno lavorato e trasformato questo fantastico materiale in strutture straordinarie.

Il concetto di lavorazione del legno si è evoluto negli anni grazie all’utilizzo di macchine utensili sempre più complesse e precise: per questo motivo la società Elbo Controlli NIKKEN ha ideato una soluzione adatta per chi ha l’esigenza di preregistrare o controllare gli utensili fuori macchina, ottimizzando la propria produzione.

Scopriamo insieme quali sono i preset adatti alla lavorazione del legno.

Nell’ampia gamma di Elbo Controlli NIKKEN troviamo modelli con elevati contenuti tecnologici come E346+/E346V+: dotato di una telecamera e di una struttura in granito naturale (sia per la base che per la colonna), permette di velocizzare e migliorare i cosiddetti “tempi morti” della produzione.

Grazie al suo utilizzo semplice ed intuitivo E346+/E346V+ è il preset ideale per il settore della lavorazione del legno.

In questi anni di forte sviluppo tecnologico del settore, oltre all’evoluzione delle macchine utensili, si sono notevolmente sviluppati anche gli utensili utilizzati per le varie lavorazioni, con forme sempre più complesse e con precisioni sempre più spinte.

Per questo motivo è nata l’esigenza di verificare con precisione il profilo utensile: Elbo Controlli NIKKEN ha quindi sviluppato un modello, E46L, che ha la possibilità, con un semplice tasto, di importare un file DXF per sovrapporlo al profilo reale dell’utensile da controllare.

Configura il tuo Preset